Zona e ciclismo

Discussione argomenti correlati tra la Dieta Zona e lo Sport.

Moderatori: smartie, Marvin Sasha, True Enough

Zona e ciclismo

Nuovo messaggioda Johnny » mer mag 27, 2009 4:12 pm

Salve,

sono nuovo del forum..... e della zona.
Sto provando un po per curiosita' e perche' credo realmente che il ns corpo sia un po intossicato da tutti i carbo che ci hanno fanno ingurgitare.
Premetto che non vorrei perdere peso ( 1.74, 74Kg), sono piu' interessato ad un miglioramento della qualita' del mio corpo, intendo aumento della massa magra a discapito di quella grassa che spero mi porti un miglioramente delle prestazioni sportive.
Faccio 2-3 uscite settimanali che possono raggiungere e superare i 100Km.
Il mio dubbio e' il seguente.
Eliminando pasta, pane e riso, come faccio a reintegrare tutte le calorie richieste dalla mia attivita'. Durante l'ultima uscita il cardiofrequenzimento ha calcolato un dispendio di 3700Kcal!! in 4 ore e 40 di attivita' con una frequenza cardiaca media di 148bpm.
Insomma chiedo lumi, come e cosa devo mangiare? Inoltre, se e' vero che la quantita' di proteine dipende solo dalla massa magra e questa non e' in alcun modo legata al dispendio calorico giornaliero ( almeno nel breve termine), di conseguenza rispettando il rapporto 4/3 ( C/P) tutto l'apporto calorico necessario alla mia attivita', da cosa lo dovrei prendere? Dai grassi? Sono un po scettico in merito. Potete illuminarmi?

Grazie

Saluti
Johnny
 
Messaggi: 3
Iscritto il: mer mag 27, 2009 4:02 pm

Re: Zona e ciclismo

Nuovo messaggioda True Enough » mer giu 03, 2009 7:12 pm

Ti posso parlare solo della mia esperienza. Sono passato progressivamente alla zona da luglio dell'anno scorso. A settembre ho iniziato ad allenarmi per il triathlon, che sicuramente è un'attività a discreto consumo calorico (mi alleno 5-6 volte a settimana).
Inizialmente ho visto sparire il grasso e sono riuscito ad allenarmi senza problemi di crisi per mancanza di zuccheri. A dicembre in effetti stavo perdendo un po' troppo peso, ma poi il processo si è arrestato.
Sono partito dal calcolo dato dal sito per i blocchetti, ma poi ormai vado a sensazione. Mangio regolarmente varie volte al giorno, e quando mi alleno mangio più spesso, ma in genere ascolto gli stimoli. Quello che faccio ormai è sforzarmi di mantenere il rapporto tra i vari macronutrienti ad ogni pasto.
In questo forum trovi già diverse considerazioni sull'endurance. Ad Aprile ho fatto la mezza Maratona della Stramilano in 1h33' (preparata in 12 settimane, mentre il programma ne prevedeva 18) e a fine maggio ho fatto un triathlon olimpico in 2h42' (1,5 km nuoto - 40 km bicicletta - 10 km corsa), il tutto seguendo la zona, seppure nel mio stile. La mia età è 48 anni, sono alto 1,80 mt e peso 70 kg (con grasso intorno al 6,5-7%).
Non credo che la zona sia necessariamente la dieta migliore in assoluto per tutti, ma credo che si debbano seguire le proprie sensazioni. Finora mi sono trovato bene; in futuro vedremo.
Comunque prima di un allenamento duro (quindi sempre :lol: ) prendo 5 gr di BCAA e 2 grammi di glutammina e dopo l'allenamento un bibitone proteico.
Per il resto prova a navigare nel forum e vedi se trovi risposte ai tuoi dubbi. DImenticavo : le calorie non le calcolo, o meglio controllo solo quelle del dispendio calorico in allenamento, ma non quelle del cibo.
Avatar utente
True Enough
 
Messaggi: 205
Iscritto il: lun mar 24, 2008 8:59 pm
Località: Milano

Re: Zona e ciclismo

Nuovo messaggioda fablam » ven giu 26, 2009 12:10 am

Si può fare sicuramente a meno di pane e pasta, e chi te lo dice è uno che la zona da 2 anni e fa sport di cui anche ciclismo.
Condivido a pieno tutto quello da True Enough.
La cosa secondo me sbagliata della zona è il calcolo dei blocchi. Se io facevo 17 18 blocchi come quello dichiarato dalle tabelle x il mio fabbisogno 183*74kg e attivita fisica intensa mi ero morto da un bel pezzo.
Quando faccio attività fisica aerobica, specialmente se molto intensa tipo 100 o 120 km in bicicletta vado con una trentina di blocchi e anche qualcosina di piu
anche il giorno dopo abbondo un po di più per il recupero. Quando vado in bici mangio prima di partire ed ogni ora e poi quando ho finito.
Quando invece faccio attività fisica normale mi attesto intorno i 17-20, mentre quando sono 4 o 5 giorni che non faccio niente scendo anche a 15-16.
Inoltre determinati carboidrati considerati sfavorevole secondo me vanno usate anche se non abusati vedi banane e carote, quindi sono giunto alla conclusione che la zona è un ottima alimentazione 40-30-30 ma c'è molto da aggiustare il tiro rispetto alla teoria generale, e cosa molto importante è farsi una cultura sugli alimenti e su tutti i micronutrienti che questi contengono, perchè la cosa a cui va incontro che fa questa dieta è la poca varietà di alimenti che usa di consegueza "specialmente chi fa sport " va incontro a deficit alimentari da micronutrienti con conseguenza anche per la salute.
fablam
 
Messaggi: 7
Iscritto il: gio nov 06, 2008 10:59 am

Re: Zona e ciclismo

Nuovo messaggioda True Enough » dom giu 28, 2009 11:41 pm

DImenticavo, ma, come ho scritto in altri interventi, durante un allenamento lungo mangio dopo un'ora e poi vado a sensazione. In genere uso gel o barrette energetiche. Nel pasto dopo allenamento entrano anche alcuni carboidrati sfavorevoli (patate, banane, pane, seppure integrale).
Come dice fablam, state attenti a non perdere importanti micronutrienti, e seguite le sensazioni. Se chi fa sport intenso si ferma al calcolo del software, poi rischia crolli e perdite di peso, nonchè di mangiarsi i muscoli.
Voglio vedere come si possa recuperare dopo 120 km in bici con 18 blochetti al giorno...
Avatar utente
True Enough
 
Messaggi: 205
Iscritto il: lun mar 24, 2008 8:59 pm
Località: Milano


Torna a Dieta Zona e SPORT