Diabete Cure

  • Sharebar
  • Aumenta
  • Diminuisci

Dimensione attuale: 100%

La dieta paleolitica contro il diabete

Il diabete al giorno d’oggi sta raggiungendo le dimensioni di una vera e propria epidemia, e nonostante il vasto armamentario di farmaci pare che le istituzioni siano impotenti a fermarla. Un’alternativa efficace per la prevenzione e la cura del diabete potrebbe essere una non-novità, la dieta paleolitica.

I risultati sono stati di recente pubblicati da un dietologo svedese, Staffan Lindeberg, che da anni studia le abitudini alimentari di alcune popolazioni di Papua Nuova Guinea, Kitava e delle isole Trobriand. Secondo lo studioso (ma non è il solo, ormai è un coro!), nel corso dei 2,5 milioni di anni dell'evoluzione umana che hanno preceduto l'avvento dell'agricoltura, i nostri antenati si sarebbero alimentati principalmente con frutta, vegetali, tuberi, noci, carne magra e pesce, e questa sarebbe ancora la dieta ideale per il nostro organismo. Per verificare l’effetto di questo sistema alimentare, due gruppi di pazienti diabetici con problemi cardiovascolari sono stati sottoposti ad una dieta “paleolitica” o ad una dieta “classica” (secondo il cosiddetto modello mediterraneo).

Dopo tre mesi chi ha sostenuto la "dieta del Paleolitico" aveva un quadro clinico migliore: nessun problema cardiovascolare ed un livello di zuccheri nel sangue inferiore del 26% a quello di partenza, a prescindere dalla perdita di peso o dalla circonferenza della vita. Questi dati starebbero a dimostrare che il miglioramento nel metabolismo del glucosio dipende proprio dalla riduzione di quei cibi –i carboidrati complessi- che forniscono la maggior parte delle calorie nella moderna alimentazione.

Chi conosce la Zona o la Dieta Zona o la Paleozona avrà ritrovato alcuni concetti molto familiari: per mantenere una salute ottimale è necessario limitare al massimo (o eliminare) i derivati dai cereali, dai grani e prediligere verdura, frutta, noci, carni magre, pesce, grassi monoinsaturi.

Per noi, non è una novità!

Lindeberg S, Jonsson T, Granfeldt Y, Borgstrand E, Soffman J, Sjostrom K, Ahren B. A Palaeolithic diet improves glucose tolerance more than a Mediterranean-like diet in individuals with ischaemic heart disease. Diabetologia. 2007 Sep;50(9):1795-807